lafataverde: (hearts)
[personal profile] lafataverde
Titolo: (operette senza titolo)
Fandom: Alice in Wonderland
Pairing: Alice/Cappellaio Matto
Rating: G
Note:
1) Sono logorroica, quindi le drabble non sono esattamente il mio forte (modo carino per dire che sono una frana completa).
2) La mia beta non ha ancora visto il film, quindi non posso farle leggere 'ste robacce. Ovvero, probabilmente sono illeggibili. Proprio per questo, mi piacerebbe che qualcuno me lo facesse presente, bacchettandomi sulla tastiera in modo costruttivo.
3) L'ultima è quella che mi piace meno.
4) Non ho nemmeno fatto finta di cercare dei titoli.

5) Cambia il finale, Tim! *sbava*. Ovvero: una (l'ultima) non segue il finale del film. Le altre due sì, ma fanno un po' schifo.
6) Allora, parliamo per un istante del numero di parole. Per la prima, son tutti d'accordo: sono 100, e bon. Poi però, per la seconda, Word mi dice 200, e il contaparole di FiumiDiParole mi dice 191, che è una bella differenza. Per la terza, Word stabilisce 300, FDP assicura 282. Non so che pesci prendere. Domani stampo e conto a mano, segnando ogni parolina, così lo stabilisco una volta per tutte. Amen e buonanotte. Per una volta, ha ragione il contatore di Word, ma, per correttezza, terrò conto del numero di parole stabilito dal contatore di FDP: 573 totali. Che rabbia, però.

*Drabble*

Fissa il punto in cui, fino ad un istante prima, si trovava Alice, e sente una lacrima furtiva scivolargli dall‘angolo dell‘occhio sinistro. Sperava davvero che decidesse di rimanere. Però ha promesso di tornare, ha detto che non si dimenticherà di lui. Ma il Cappellaio non riesce a crederci: tornata a Mondosopra avrà tante cose da fare, il tempo passerà talmente in fretta che, quando ricorderà la promessa, sarà troppo grande per capitombolare in una tana di coniglio; non tornerà mai più a Mondosotto, forse se ne dimenticherà del tutto. “È meglio così”, mormora, “Bisogna esser matti per non impazzire, quaggiù”.




**Doppia drabble**

“Potresti rimanere”.
A quelle parole, Alice si volta, la mano a mezz’aria, stringendo la fiala di sangue del Ciciarampa. Il viso le si rischiara in un sorriso, e risponde d’impulso: “Che pazza, folle, meravigliosa idea!”.
Poi pensa a sua madre e sua sorella: deve tornare, almeno per loro. Il sorriso le si incrina.
“Ma non posso. Devo tornare lassù, devo dare delle risposte. Tornerò”, promette. E beve la fiala.
Il Cappellaio abbassa il viso: “Non tornerai”, mormora.
“Certo che lo farò!”, esclama Alice, indignata.
Il Cappellaio scuote la testa: “Non ti ricorderai di me…”.
Ha detto “di me”. “Di me”. Non “di noi”, non “di questo luogo”. Ha detto “non ti ricorderai di me”. Il cuore di Alice manca di un battito e lei, soffocando un singhiozzo, sussurra: “Come potrei dimenticarmi di te?”.
“Lo fanno tutti, di continuo”. Il sorriso del Cappellaio è amaro, mentre dice quelle parole, “A chi importa ricordare un tizio che fa cappelli? Matto, per giunta. Si scordano tutti di me. Tu farai altrettanto”.
“No. Non ti dimenticherò”, decreta Alice, sicura. Ma il viso dell’uomo si dissolve già, mentre lei torna a casa. Anche se non è più del tutto certa di quale sia casa sua.




***Tripla drabble***

“Potresti rimanere”.
A quelle parole, Alice si volta, la mano a mezz’aria, stringendo la fiala di sangue del Ciciarampa. Il viso le si rischiara in un sorriso, e risponde d’impulso: “Che pazza, folle, meravigliosa idea!”.
Per un istante pensa a Mondosopra, e il ricordo di Hamish la fa rabbrividire: “Ma non posso”, dice, non del tutto convinta.
Il Cappellaio avanza verso di lei: “Mi mancheresti, se te ne andassi”.
Alice sorride timidamente: “Cappellaio, perché un corvo assomiglia ad uno scrittoio?”.
“Non ne ho idea”, ammette l’uomo, sorridendo a sua volta.
“Io sì: entrambi hanno le penne”, risponde Alice, e scoppia a ridere.
“Parola mia, bambina, sei più matta della Lepre Marzolina! E a lei manca ben più di un venerdì”, constata il Cappellaio, guardandola con tanto d’occhi.
Alice respira a fondo, e lo fissa in volto: “Merito del mio insegnante”, risponde. Il suo sorriso si allarga.
“Se è così, ti interrogo: pensa a sei cose impossibili, pure se l‘ora di colazione è passata da un pezzo”, ordina il Cappellaio.
Alice si ricompone e comincia: “Uno: c’è una pozione che ti fa rimpicciolire. Due: c’è una torta che ti fa crescere”.
Il Cappellaio l’interrompe: “Tre: gli animali parlano”.
Alice sorride: “Quattro: i gatti evaporano”.
“Cinque: esiste un Paese delle Meraviglie”.
“Sei: ho ucciso il Ciciarampa”.
“Sette”, prosegue il Cappellaio, con un vago tremolio alle mani, “Alice rimane a Mondosotto”.
“Otto”, mormora Alice, “il Cappellaio bacia Alice”. Arrossisce furiosamente.
“Questa non è una cosa impossibile”, sorride il Cappellaio, “Devo bocciarti e cucirti un cappello da ciuchino”.
Alice sorride di rimando, e abbraccia di slancio l’uomo di fronte a lei. E mentre il Cappellaio la fa volteggiare in aria, Alice pensa che deve esser matta, ad innamorarsi così di un cappellaio. Ma, d’altro canto, sono tutti matti, lì, e nessuno ci farà caso.

Date: 2010-03-26 08:24 pm (UTC)
From: [identity profile] ai-sellie.livejournal.com
Non ho ancora visto il film -e credo mai lo farò vista la mia assurda capacità di impressionarmi davanti alle cose più stupide XD- per cui non ho la più pallida idea di che cosa sia un Ciciarampa; però mi piacciono.°w°
Tantissimo!>w<
Specie l'ultima, adoro l'Alice che hai "creato". E' pazza e assurdamente tenera al tempo stesso. *0*
Complimenti; davvero. <3

E ti capisco. Quaaanto ti capisco. çWç
Io tendo sempre a scrivere frasi luuuuunghe e piene di virgole per cui non hai lontanamente idea di quanto ti capisca. X°D

Date: 2010-03-29 10:22 am (UTC)
From: [identity profile] la-fata-verde.livejournal.com
nooo, lo DEVI vedere! è un film bellissimo, uno di quelli che fa ribadire a gran voce la genialità di Tim Burton! *.*
sono contenta che ti siano piaciute, di solito le mie drabble fanno schifissimo ç_ç

Profile

lafataverde: (Default)
lafataverde

February 2013

S M T W T F S
     12
34 56789
10111213141516
17181920212223
2425262728  

Most Popular Tags

Style Credit

Expand Cut Tags

No cut tags
Page generated Sep. 24th, 2017 05:24 pm
Powered by Dreamwidth Studios